Warning
Sorry, you can't use the right mouse button. All images are copyright protected.
You are here:   .. POR FESR 2014-2020 - Attività 1.3.b

NUMASTE

Nuovi materiali per sicurezza al fuoco in ambiente navale

Contributo concesso: euro 286.546,75

Beneficiari : Naval Suppliers Srl (capofila), Hayama Tech Service Srl, Università degli Studi di Udine

Il progetto prevede lo svolgimento di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale su nuovi e innovativi materiali - da utilizzare per garantire la sicurezza al fuoco a bordo delle navi - da utilizzare nello sviluppo di nuove tipologie di rivestimenti in ambienti navali, con benefici in termini di eco-compatibilità, possibilità di riciclo e riutilizzo, maggiore facilità nello smaltimento finale.

OBIETTIVI
L’obiettivo finale del progetto è lo sviluppo di nuovi rivestimenti per pareti e soffitti in ambito navale (in particolare su navi da crociera e traghetti), realizzati con nuovi e innovativi materiali che garantiscano, a parità di caratteristiche di resistenza al fuoco, maggiore leggerezza e facilità di installazione, e minori impatti ambientali rispetto alle attuali tipologie di rivestimenti e materiali. Nello specifico, le attività si focalizzeranno sulla ricerca di nuovi materiali (coibenti e colle) per la realizzazione di tali rivestimenti interni e sullo studio di nuove soluzioni costruttive dei rivestimenti stessi. Si prevede che i nuovi rivestimenti possano andare a sostituire una grossa quota di partizioni interne dello scafo, le quali, non avendo funzione strutturale nella nave, possono essere sostituite con elementi più leggeri.

RISULTATI
I risultati attesi del progetto sono: nuovi e innovativi materiali - coibenti e colle, con caratteristiche di migliore maneggiabilità, maggiore eco-compatibilità; nuove soluzioni costruttive dei rivestimenti; nuove tipologie di rivestimenti interni di peso inferiore, che possano essere pre-prodotti e facilmente installati sulle navi.


PANTAF

Pannelli tagliafuoco alleggeriti per uso navale

Contributo concesso: euro 266.111,22

Pantaf è un progetto finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell’ambito del POR FESR 2014-2020 - Attività 1.3.b - Progetti di R&S da realizzare attraverso partenariati pubblico privati nelle aree di specializzazione Smart Health e Tecnologie Marittime. Il progetto prevede lo svolgimento di attività di ricerca su nuovi materiali e sviluppo di soluzioni progettuali per la costruzione di un nuovo sistema modulare delle partizioni interne delle navi da crociera, basato sull’utilizzo di pannelli autoportanti aventi caratteristiche di isolazione al fuoco di classe navale A60 e A0. L’obiettivo finale del progetto è lo sviluppo di un nuovo sistema di pannelli più leggeri, ma con le medesime caratteristiche di resistenza al fuoco, che porterà alla sostituzione di un’ampia percentuale delle partizioni tagliafuoco a bordo di navi da crociera, attualmente costruite in acciaio. In questo modo si potrà eliminare gran parte delle lavorazioni a caldo durante la fase di allestimento della nave, minimizzare il materiale di scarto delle lavorazioni, ridurre i pesi della parte alta della nave con benefici in termini di miglioramento delle caratteristiche di stabilità della nave stessa e del comfort dei passeggeri. I risultati attesi del progetto sono: la progettazione del sistema pannello dal punto di vista teorico (capacità di isolamento al fuoco e robustezza), costruttivo (peso, costi) e operativo (processo di montaggio); il modello matematico di tipo parametrico per la simulazione delle prove al fuoco di componenti tagliafuoco per impieghi navali; modelli semplificati di tipo analitico di supporto alla progettazione termo-meccanica dei componenti; il prototipo del sistema pannello innovativo in grado di superare i test di certificazione e omologazioni.


POR FESR 2014-2020 – ASSE 1

“RAFFORZARE LA RICERCA, LO SVILUPPO TECNOLOGICO E L’INNOVAZIONE” – ATTIVITÀ 1.1.A “SOSTEGNO PER L’ACQUISTO DI SERVIZI PER L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE”

PROGETTO “Strategie per la qualità e l'innovazione tecnologica”
presso la sede operativa di SAN PIETRO AL NATISONE (UD) e assunzione del relativo impegno di spesa sul Fondo POR FESR 2014-2020 - Prat. N. : codice MIC (MIC) 33570

Contributo concesso con Decreto n° 143/PROTUR del 19/01/2018
Spesa ammessa: 22.090,00 €
Contributo: 11.045,00€

Obiettivi: Il progetto mira a supportare l’impresa nel processo di riorganizzazione per l’adozione degli opportuni correttivi al sistema di gestione allo standard edizione 2015 e in modo particolare:
• Studio dei nuovi processi del sistema con particolare riferimento a input/output, responsabilità/ autorità, obiettivi ed indicatori di prestazione correlati;
• Analisi del contesto interno ed esterno e individuazione delle parti interessate con loro bisogni e aspettative;
• Determinazione rischi/opportunità e azioni per affrontarli e verificarli secondo l’attuale metodologia;
• Supporto al referente interno per aggiornamento documenti del SGQ, in funzione della nuova struttura (HLS). Contemporaneamente l'azienda intende proseguire nel suo percorso di potenziamento del know how e nella R&S di nuove soluzioni tecnologiche per la presentazione di domande di finanziamento europeo a valere sul POR FESR 1.3 a) avvalendosi di strutture specializzate.


OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI TRAMITE INNOVAZIONE DIGITALE

bando 1.2.a


OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI TRAMITE INNOVAZIONE DIGITALE

bando 2.3.1.b






POR FESR 2014-2020 - Attivitą 1.3.b